SCHEGGE

Piove, pioggia grossa, martellante, io me la godo, la guardo da dentro, al riparo, tutto si piega al suo cadere, le foglie degli alberi, i rami frondosi e morbidi dell’olivo davanti casa, i fili d’erba sembrano pettinati e impomatati, il ticchettio delle gocce sembra musica irreale e ipnotica; le scale sembrano cascate e il pianerottolo dell’ingresso sembra lucidato a specchio. Vedo bolle…bolle?? Bolle collose e bianche che con la pioggia assomigliano a un ribollir di polenta…mi affaccio e quello che poteva essere un miraggio indefinito si svela ai miei occhi: come cavolo ha fatto il cane a rubare e sbranare il pacco di farina autolievitante che era in dispensa? Pioggia infarinata pioggia fortunata?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: